Ottimo metodo anticoncezionale, ma inefficace per malattie sessualmente trasmissibili


Evita gravidanze indesiderate con la spirale

Ottimo metodo anticoncezionale, ma inefficace per malattie sessualmente trasmissibili

la spirale come metodo contraccettivo

Fare sesso è bello e fa bene sia al corpo che allo spirito, ma ragazze, se non avete intenzione di rimanere incinta è bene valutare ogni ipotesi contraccettiva prima di lasciarsi andare a qualsiasi avventura. Iniziamo oggi con il conoscere uno dei metodi forse meno avvezzi alle giovani donne, ma sicuramente uno dei più efficaci: la spirale intrauterina. Chiamato anche IUD, acronimo di Intra Uterine Device, questo contraccettivo si classifica tra i più efficaci nel contrastare il nascere di gravidanze indesiderate ma, al pari della pillola e del diaframma si rivela una protezione inconsistente contro le malattie sessualmente trasmissibili. Assemblata in diverse forme (variano da un “7” ad una “Y”, n.d.r.) e composta di plastica e rame, la spirale viene inserita dal ginecologo direttamente nell’utero.

L’utilizzo di questo metodo anticoncezionale comporta in sé vantaggi e svantaggi ben precisi, sia che venga impiantato il modello tradizionale, sia quello al progesterone, ormone femminile che comporta una diminuzione sensibile delle perdite ematiche mestruali. Uno dei vantaggi più apprezzati è quello di una efficacia nel debellare gravidanze indesiderate, pari al 98% (specie se pensiamo che l’efficacia del preservativo sfiora appena l’80%), seguito dalla sua durata media, pari ad un periodo compreso tra i 5 ed i 10 anni. Altro innegabile vantaggio rispetto un altro contraccettivo usatissimo: la pillola anticoncezionale; è che la spirale non da problemi di ritenzione idrica (che può causare un aumento di peso e comparsa di cellulite, specie per chi fa poca attività fisica) ne di calo della libido, effetti che possono comparire con l’utilizzo del contraccettivo orale.

Di contro, va però ricordato che la spirale favorisce, specialmente in quella fascia di donne poco attenta a determinate sfere della propria sessualità, l’insorgere di infezioni se non “seguita” correttamente da regolari controlli ginecologici. Inoltre v’è la possibilità che la spirale venga espulsa in concomitanza ad un flusso mestruale particolarmente abbondante e, in casi davvero remoti e di fallimento del contraccettivo, possano insorgere gravidanze di tipo extrauterino. Concludendo, seppure in disuso, la spirale può essere quindi un ottimo metodo anticoncezionale, ma ricordatevi sempre di fare del sesso protetto se il vostro partner è una persona che conoscete da poco e di cui non conoscete il trascorso sessuale: è l’unica arma che avete a vostra disposizione contro le malattie sessualmente trasmissibili.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Intimità e consigli

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1