Natura, animali, popolazioni indigene, ma anche grandi città e colline ricche di vigneti


Sudafrica romantico fra tramonti mozzafiato

Natura, animali, popolazioni indigene, ma anche grandi città e colline ricche di vigneti

Sudafrica tra la natura selvaggia dei parchi e dei safari, popolazioni indigene e tramonti stupendi - Plugin flash mancante

I mondiali di calcio 2010 hanno portato l’attenzione di tutto il mondo in Sudafrica, paese che sta vivendo in questi ultimi dieci anni un forte sviluppo turistico. Un viaggio in questo paese non significa solo animali e natura, ma anche colline verdi, vigneti e mare. Ideale per una vacanza a due, potrà regalarvi tramonti mozzafiato e paesaggi incontaminati, cene romantiche in riva al mare e safari al chiaro di luna. Potrete scegliere se viaggiare comodi alloggiando in lodge esclusivi, o optare per una vacanza low-cost , affittando un’auto e dormendo nei campeggi all’interno dei grandi parchi nazionali. Ci sono due modi per organizzare una vacanza in Sudafrica: rivolgersi ad un’affidabile agenzia turistica (ce ne sono anche on-line) o prenotando solamente il volo e provare l’emozione di un viaggio avventura, preparandovi solo un itinerario di massima.

IL CLIMA E QUANDO PARTIRE

In Sudafrica l’estate può essere molto calda, ma le zone in quota godono di un piacevole clima tiepido anche in questa stagione. Da preferire però gli altopiani perché in montagna nebbie e piogge sono frequenti. Le zone nord-orientali sono le più umide, il vantaggio innegabile, è che sulla costa orientale si può fare il bagno in mare tutto l'anno. La primavera è forse la stagione migliore e l'inverno è mite ovunque, tranne sugli altipiani e in montagna, dove si possono verificare gelate e qualche nevicata. Possiamo consigliarvi quando “non andare” per evitare la ressa nelle località turistiche e nei parchi nazionali: Da metà dicembre a fine gennaio I sudafricani lasciano le città per andare in vacanza; in questo periodo dato il flusso turistico che si va a sommare a quello extracomunitario i prezzi specie sulla costa aumentano parecchio, a volte più del doppio rispetto al resto dell'anno. Altri periodi leggermente sconsigliati per l’alta probabilità di trovare spiagge e parchi nazionali affollati, sono i mesi di aprile, luglio e settembre (in concomitanza con le vacanze scolastiche). Valutate la possibilità di partire a fine ottobre, periodo in cui si svolgono dei festival artistici davvero stupendi, oppure tutto considerato, un buon periodo per visitare il Sud Africa è sicuramente quello che va da Giugno a Settembre: il caldo non è così opprimente e l’erba non troppo alta renderà più semplice avvistare gli animali, anche se come accennato si dovrà evitare di cadere proprio nelle settimane di vacanze scolastiche.

COSA VISITARE

Johannesburg è il principale scalo del paese, dovrete quindi pensare di cominciare il viaggio da qui. Talvolta questa città è ancora chiamata Egoli (suo nome Zulu), che non a caso significa 'luogo dell'oro'. Nei suoi dintorni infatti è stato trovato il 40% dell'oro estratto in tutto il mondo. La città non è delle più sicure del mondo ma val la pena di viverla un paio di giorni, anche solo per apprezzare l’atmosfera dei ristoranti e dei locali che ne ravvivano le serate. Esiste poi un'attrazione unica a cui val la pena assistere data la particolare natura coreografica: la Mine Dancing (la danza dei minatori). Questa ripropone danze e balli dei minatori rivisti in chiave moderna.

Per un singolare soggiorno romantico potrete pernottare una notte al Mount Grace Hotel, magnifico country hotel a un’ora di distanza da Johannesburg. L’albergo, che è anche un centro benessere unico, ogni domenica ospita concerti di musica classica che accompagnano il lunch degli spettatori. Pranzare con musica dal vivo e davanti ai superbi panorami della catena montuosa del Magaliesberg è un’esperienza unica. A poche ore dalla città si trova il Kruger, parco più grande del paese. Ideale per vedere leopardi, leoni, rinoceronti, giraffe, coccodrilli, zebre, elefanti e moltissimi altri animali della savana. Potrete pernottare in lodge, dove l’atmosfera, soprattutto all’alba ed al tramonto, è delle più suggestive e romantiche. Stare a guardare un leone che è a caccia di prede nei pressi delle pozze d’acqua o restare senza fiato di fronte ad un tramonto infuocato, sono esperienze che pochi paesi oltre a questo vi possono regalare.

Se poi siete amanti del mare la città di Cape Town (Città del Capo) è quello che fa per voi. Sede del consolato italiano in Sudafrica (informazione sempre utile), Cape Town è ospitale, ricca di locali alla moda e di assolate spiaggie bianche, la potrete considerare la parte rilassante del viaggio; perchè va bene un viaggio all’avventura, ma le vacanze sono fatte anche per recuperare un po’ di energie. E allora potrete approfittare delle colline ricche di vigneti che la circondano, con una macchina a noleggio potrete fermarvi presso le fattorie della regione settentrionale della West Coast ed in particolare potrete fare tappa a Paarl, città del Sudafrica situata nella Provincia del Capo Occidentale.

Una città ricca di giardini con coltivazioni di arance e vigne. Qui potrete degustare gli ottimi Chennin Blanc (vitigno francese di uva bianca) e il tipico Pinotage (riuscitissimo incrocio tra pinot e cinsault). Dopo qualche giorno in questi luoghi rilassanti, se vi rimane ancora tempo e voglia, potrete concedervi un po’ di tempo in una riserva privata (che chiamano Game Reserve) dove potrete soggiornare in una riserva più piccola rispetto ai grandi parchi, e dove avrete molta possibilità di avvistare quegli animali che al parco Kruger vi erano sfuggiti, approfittando magari anche di qualche comodità in più. Non vi resterà poi che rientrare a Johannesburg per gli ultimi acquisti prima della partenza.

ALTRI EVENTI

- Dall'1 al 5 luglio 2010 a Stellenbosch, cittadina a 50 km da vicino Cape Town (città del capo), si tiene lo Stellenbosch Wine Festival, festival dedicato al vino della regione. In questa manifestazione enogastronomica sarà possibile degustare le prelibatezze locali abbinandole ad oltre 500 varietà di vino.

- A fine aprile si tiene lo Splashy Fen, Festival che si svolge nel cuore delle Drakensberg, pittoresche montagne della provincia del Sudafrica, KwaZulu Natal. Manifestazione musicale squisitamente acustica e poco chiassosa che ospita gruppi folk e pop, adatta per coppie e anche famiglie, in un contesto naturalistico spettacolare.

- Le domeniche estive, nei giardini botanici di Kirstenbosch, a Città del capo (Cape Town), si tiene una delle manifestazioni più magiche del Sudafrica. Dal tramonto, artisti e gruppi sempre diversi, si esibiscono gratuitamente sui magnifici prati. Si potrà fare un bel picnic ascoltando una varietà infinita di musica, dalla classica, ai gruppi jazz ed i cantanti folk, fino alla musica pop.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Idee Viaggio

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1