Il piacere oltre la soglia del dolore, tra le perversioni erotiche più diffuse


Masochismo. Schiavi per amore

Il piacere oltre la soglia del dolore, tra le perversioni erotiche più diffuse

masochismo, quando il dolore diventa piacere

In una società dove vince sempre il più forte, il più spregiudicato, il più insensibile, molte persone cambiano decisamente il loro modo di vivere quando si tratta dell’approccio alla sessualità. E così il padrone in giacca e cravatta diventa schiavo tra le lenzuola, se alle lenzuola ci arriva, e gode perfettamente a proprio agio di insulti, ordini e frustate.

Alcune delle pratiche subite dai masochisti sono il trampling, che consiste nel farsi calpestare dal o dalla partner (spesso eseguita con tacchi alti), lo spanking (o sculacciare), pratica sessuale che consiste nel percuotere il fondoschiena del partner allo scopo di provocare eccitazione sessuale. Queste sono solo un paio, in realtà nel mondo del Femdom (o Female Domination nell'ambito del BDSM), in cui il soggetto dominante è la donna, le pratiche diffuse sono moltissime, dal facesitting (letteralmente, il sedersi sulla faccia), a pratiche più estreme che appronfondiremo in altri articoli, come il pissing (umiliazione tramite urina), il CBT (tortura di testicoli e pene) e il diniego dell'orgasmo. Restando in argomento, un accenno al pegging è d'obbligo: Questa è una delle pratiche più comuni del bondage-sadomaso, e consiste nella penetrazione del partner (da parte della padrona nel caso del femdom), con strap-on, particolari dildo indossabili dalla donna. La stessa pratica può essere eseguita attraverso oggetti o plug anali, o con la penetrazione di uno o più dita di una mano. Nel caso specifico di penetrazione completa con una mano, sfociamo nel fisting, praticato sia analmente, nel qualcaso parliamo di "fisting anale", o a livello genitale, chiamato più propriamente "fisting vaginale".

Il masochismo è una fantasia erotica che viene spesso legata al suo opposto, chiamato sadismo, in cui il soggetto infligge (acting out) e non subisce (acting in). Esiste anche la definizione per chi si diletta bene in entrambi gli estremi erotici, parliamo in questo caso del Sado-Masochista. Ciò che rende questa pratica sessuale così diversa dal resto dei comportamenti erotici è che in realtà il masochismo non è in tutto e per tutto una “pratica sessuale”. I puristi del masochismo infatti, e questo è un particolare che quasi nessuno conosce, non arrivano quasi mai al rapporto completo di penetrazione. Come quasi mai il master tocca lo schiavo con strumenti che non siano un frustino o il tacco di uno stivale. L’assenza di un contatto fa parte delle regole del rapporto tra padrone e schiavo. Altra regola fondamentale per pratiche masochistiche è la presenza di un signal, un segnale che viene concordato nella coppia e che se utilizzato impedisce l’inflizione immediatamente. In questo modo il tutto è tutelato sia nei confronti del master che dello slave. Non ci sono solitamente altre regole ferree per le pratiche di masochismo, che spesso a torto vengono definite disturbi. Queste si riscontrano sia nelle relazioni eterosessuali che in quelle omosessuali, e il soggetto schiavo può essere sia donna che uomo, anche se, probabilmente a causa di substrati storici e sociali, è più facile che sia l’uomo quello sottomesso nelle coppie eterosessuali, in disaccordo con la vita reale fuor dal letto.

Quanto a frustate ed altro tipo di inflizioni imposte che fanno parte del corollario del masochismo, è bene sottolineare che il vero masochismo non prevede che i giochi erotici lascino segni evidenti sul corpo, ed è per questo motivo che esistono tecniche di utilizzo di manette, fruste, e tacchi a spillo che permettono di infliggere dolore fisico senza residui lividi sulle parti esposte. Ovviamente non è sempre così. A volte ed inavvertitamente qualche segno tangibile rimane, qualche livido, o qualche piccola scottatura da cera fusa può segnare il corpo per qualche giorno, ma è un prezzo accettabile secondo chi ama questa pratica. Chi pratica masochismo sessuale è consapevole inoltre che l’avventura sensoriale si riduce nell’ambito dell’Hic et nunc (dal latino “qui ed ora”), e che nulla oltrepassa mai la sfera arrivando fino a compromettere, in modo alcuno, la vita di tutti i giorni. Anche nell’etica morale del masochismo ci sono delle regole da rispettare, le quali impongono una netta divisione tra ciò che succede quando il soggetto cammina carponi sotto lo sguardo compiaciuto di un padrone severo, e ciò che la società gli ha riservato nel momento in cui vengono riposti in un baule gli strumenti del piacere.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Hotzone

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1