Il rapporto anale indolore. Fasi che portano al piacere del coito anale non doloroso


Le 5 fasi del sesso anale indolore

Il rapporto anale indolore. Fasi che portano al piacere del coito anale non doloroso

sesso anale

Prima di scendere nel dettaglio dei passaggi da affrontare per rendere il coito anale una esperienza piacevole, eccitante e per nulla dolorosa, parliamo della prerogativa fondamentale: la pazienza. Non si può pretendere una penetrazione nel giro di pochi istanti. Quel che vale per un rapporto vaginale vale ancora di più per un rapporto anale, i preliminari e la preparazione al coito anale deve essere notevolmente più lunga. Ora passiamo a descrivere le fasi di un training che ci permetta di godere di un rapporto anale con la nostra o il nostro partner:

1) PREPARAZIONE E RILASSAMENTO. In questa prima fase dobbiamo pensare a rilassare le membra. Per quelli che sono abituati a questo tipo di rapporto questo primo punto può essere trascurato o tralasciato, anche se un maggiore relax porta ad un piacere maggiore. Come possiamo rilassarci a dovere? Una doccia calda assieme al nostro partner può essere un modo. Una stanza calda ed accogliente un altro. Sicuramente una camera freddina non sarà l’idea per entrare in uno stato di rilassamento che favorisca una penetrazione tanto intima. Se avete tempo ed amate i massaggi, anche un massaggio distensivo alle spalle può essere d’aiuto.

2) PULIZIA E PROTEZIONE. Superata quella che possiamo chiamare prefase di relax, passiamo al discorso della pulizia prima di un rapporto anale. Ne abbiamo parlato in modo approfondito nell’articolo “Pulizia e sesso anale delle pornostar”, ma ripeterlo non fa mai male. Come possiamo immaginare l’ano è ricco di batteri che legano poco con il membro maschile, che non è naturalmente protetto da infiammazioni ed infezioni che può contrarre in un ambiente con una carica batterica tanto elevata, ed una normale pulizia (per quanto accurata) infatti non abbatte questa carica batterica all’interno del canale. Le soluzioni a questo problema di fatto sono due. La prima è l’utilizzo del preservativo sin dalle prime fasi del rapporto. La seconda (preferita da chi vuole sperimentare i veri piaceri del sesso anale) l’utilizzo di docce anali per la pulizia dell’ultimo tratto intestinale. La pulizia interna del retto permette così la penetrazione del pene senza incorrere in infezioni e spiacevoli uretriti. Se tenete al vostro partner non chiedetegli di farlo senza preservativo a meno che non decidiate di fare quel tipo di pulizia interna in maniera accurata, anche più di una volta se necessario. Un consiglio: non intraprendete la strada del sesso senza preservativo se il vostro partner non è quello abituale, per i rapporti occasionali meglio la protezione con profilattico.

3) LUBRIFICAZIONE. Ora che abbiamo chiarito l’aspetto pulizia, passiamo al discorso lubrificazione. In questa fase dobbiamo utilizzare quantità adeguate di lubrificante, applicabile più volte al bisogno. Da usare sui dildo e sul pene, oltre che direttamente sull’ano ed internamente utilizzando per esempio un dito, questi lubrificanti dovranno essere o a base acquosa o al limite a base siliconica (ottimi anche loro), mai a base oleosa dato che possono interagire con preservativi e giocattoli sessuali. In aggiunta, come già accennato in altri articoli potete usare la vostra saliva. Scoprirete che è il miglior lubrificante naturale che possiate usare, specie se combinato con quelli specifici. Oltre ad aumentare la scivolosità delle pareti dell’ano ha anche proprietà emollienti.

4) PENETRAZIONE CON DITA E DILDO. Questa è la fase di preparazione vera e propria, e consiste nell'inserimento progressivo di dildo studiati ed adatti ad allargare l'orifizio quel tanto che basta da non provare dolore durante la penetrazione. Questi giocattoli sessuali specifici (plug anali), hanno caratteristiche differenti in base a dimensioni e materiale costituente, ma la procedura per il loro utilizzo è pressappoco la stessa. Per prima cosa, dovrete aver cura di iniziare con un dito, lentamente. Questo non dovrebbe dare alcun problema date le dimensioni minime. Successivamente potete passare ad un primo dildo anale (o plug anale), anch'esso di dimensioni ridotte, solitamente si parla di un diametro che va da 1 a 2 cm circa. La particolarità degli anal plug è che possono essere inseriti e lasciati in loco anche durante altre pratiche come, preliminari, penetrazione vaginale e quant’altro. Questo è fondamentale perché si da il tempo alle pareti dello sfintere di allargarsi ed adattarsi. Una volta raggiunto un rilassamento dell’ano nell’ospitare il dildo, possiamo passare ad uno successivo, solitamente con un diametro minimo di 2 cm e massimo di 3,5 cm. E così via. Come ultimo possiamo inserirne un terzo che potrà arrivare a 4,5 cm di diametro. Quest’ultimo non è obbligatorio per chi ha dimensioni del pene nella norma, è invece consigliato a chi ha un membro sopra lo standard.

5) PENETRAZIONE COL PENE. Quando siete certi che la vostra o il vostro partner (ma ve lo potrà confermare lui stesso) non ha più tensione e sensazione di disagio col dildo inserito possiamo pensare di gustarci il piatto forte. Estraete con calma il dildo posizionato all’interno dell’ano e avendo cura di lubrificare il membro eretto potete penetrare con calma. Sarà il/la partner ad avvertirvi quando poter aumentare il ritmo o nel caso rallentarlo o penetrare più a fondo.

In linea di massima queste sono le 5 fasi per l’estasi anale. Scoprirete ben presto che la paura del dolore nel rapporto anale è solo un lontano ricordo, è se siete fortunate (o fortunati se si tratta di un maschietto) potrete provare quel che viene definito orgasmo anale, un orgasmo la cui esistenza è dibattuta, ma che sempre più persone dicono di aver raggiunto senza altro stimolo all’infuori di quello anale, a voi scoprire se mentono o se questo picco del piacere è raggiungibile.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Hotzone

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1