Orgasmi molto più intensi stimolando la ghiandola prostatica maschile


Stimolare la prostata con la suzione

Orgasmi molto più intensi stimolando la ghiandola prostatica maschile

stimolazione della prostata con il rapporto orale

Piacere tutto maschile per una volta. Sarà un ovvietà ma solo con una certa apertura mentale l’uomo e di conseguenza la coppia, può godere di queste tecniche di stimolazione. Il punto L, chiamato così per comodità, è una zona situata alla base del pene, per la precisione la zona corrispondente alla ghiandola prostatica. Per sollecitare questo punto vi sono tre modi, con l’aspirazione, col massaggio o attraverso la penetrazione anale. In questo primo articolo sul punto L parleremo delle prime due tecniche di stimolazione. Per l’ultima, cioè la stimolazione della prostata attraverso la penetrazione dedicheremo un articolo a se. Questo per esaurire adeguatamente l’argomento.

Attraverso l’uretra (canale che attraversano urina e sperma per uscire dal corpo) è possibile stimolare il punto L con l’aspirazione. Le Geishe allenavano i muscoli vagina al fine di creare questa particolare suzione durante il coito. Oggi poche donne hanno un buon controllo dei propri muscoli vaginali, perciò salvo pochi ed isolati casi, è difficile stimolare la prostata tramite aspirazione durante un normale rapporto sessuale. Più semplice con il rapporto orale. E’ possibile, succhiando ritmicamente, sollecitare il punto L dell’uomo. Per succhiare ritmicamente intendiamo, aspirare creando un leggero vuoto, e poi smettere, in modo alternato.

Ovviamente il succhiare non dovrà essere eccessivo o causerete una sensazione di fastidio. Trovate voi la giusta intensità in base alla risposta del vostro partner. Un consiglio: non interrompete questa stimolazione durante l’eiaculazione, toglierebbe moltissimo del piacere al vostro uomo. Per le donne che non amano ricevere in bocca il seme del proprio compagno, forse questa particolare tecnica è poco consigliata. Il massimo del piacere garantito dalla stimolazione prostatica è dato dalla stimolazione anche durante l’orgasmo, che in tal caso verrà oltre che potenziato, anche allungato parecchio nella durata. Un altro modo, più soft, per stimolare il punto L, avviene sollecitando con un delicato ma profondo massaggio l’area del perineo (zona tra i testicoli e l’ano). L’intensità di tale passaggio si troverà con l’esperienza. Non bisogna esagerare naturalmente, ma nemmeno sfiorare appena la zona, ciò non darebbe alcuna reazione al vostro partner.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Hotzone

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1