Camminare sul partner. Una forma particolare di sadomasochismo che piace a master e slave


Trampling. Un passo dopo l’altro verso il piacere

Camminare sul partner. Una forma particolare di sadomasochismo che piace a master e slave

trampling, sadomasochismo e feticismo del piede

“Lei si muove, a passo leggiadro e sinuoso su un morbido tappeto, in una penombra color arancio, tutto intorno candele accese e incensi odorosi...”. Potrebbe sembrare un estratto di un film sul deserto al tramonto, ed invece parliamo di una pratica non ancora molto conosciuta dai profani: il trampling, ovvero l’arte (perché di un’atre si tratta) di camminare sul corpo del proprio partner sessuale. Il trampling è una forma di sadomasochismo ancora di nicchia, destinata alle élite degli amanti di emozioni forti e con un tocco di adrenalina in più. In effetti la pratica di cui stiamo parlando non è del tutto innocua, soprattutto se praticata da inesperti.

La “sensuale passeggiata” avviene solitamente in un contesto di sottomissione totale da parte dello schiavo nei confronti del padrone e può essere effettuata, con le dovute considerazioni circa il peso del “trampler” sia da uomini che da donne, ovviamente anche da coppie dello stesso sesso. Spesso questa pratica viene effettuata con i piedi nudi, che per l’occasione generalmente curatissimi ed accuratamente smaltati (sia per gli uomini che per le donne), e apre le porte per un altro ambito delle fantasie erotiche più diffuse nel mondo, quello del feticismo.

Quando al feticismo del piede poi si accompagna quello dell’oggetto, il piede si veste, di scarpe sportive, solitamente per l’uomo, e di tacchi a spillo, un classico, per la donna. Tornando al trampling nel suo aspetto più tecnico, si pensa che derivi da antiche pratiche di iniziazione, in cui il senso del proibito e del “politically incorrect” abbia dipinto di fascino ed erotismo lasciando che diventasse una disciplina erotica a sé. Esempi di questa evoluzione ancora si possono distinguere nei famosi Massaggi Kalari Marma, effettuati da terapeuti e terapeute per lo più indiane, che seguono antiche tecniche legate addirittura alle arti marziali, lavorando e stimolando i flussi energetici del corpo.

Il trampling è sconsigliato ad amanti in sovrappeso, per ovvie ragioni, anche se in casi del genere il passo può essere sostituito da semplici pressioni del piede sull’amante supino, mentre il peso viene retto, in terra, sulla gamba il cui piede non lavora, regalando sensazioni del tutto simili. E’ poi consigliabile prestare assoluta attenzione in caso di utilizzo di scarpe con tacchi molto sottili, per evitare di lasciare sgradevoli segni sul corpo dello slave. Per il resto è una pratica da provare, come punta di diamante di una sera all’insegna del comando erotico, un modo per andare oltre il limite degli schemi reimposti e riscoprire il fascino ludico al di là del permesso.


condividi incontri su facebook Aiutaci a crescere e migliorare. Condividi l'articolo su Facebook

condividi incontri su twitter Per darvi un servizio migliore. Condividi l'articolo su Twitter





I migliori articoli di Hotzone

Alcuni degli articoli più letti. Ritenuti di particolare rilevanza dagli utenti



Incontri extraconigali e tradimenti senza timori d'essere scoperti Uomini maturi e di successo, belle ragazze e giovani donne Avventure extraconiugali e scappatelle in tutta sicurezza Scambio coppia, coppie che cercano altre coppie, singoli o singole e viceversa Belle donne mature in cerca di avventure, toy boy curiosi e signore sposate o separate Donne e Uomini Taglie XL, Ragazze formose con seni enormi
XHTML Valido 1.0 Strict     CSS Valido 2.1